Calogero Mannino assolto anche in Cassazione, “bocciati” i pm di Palermo

0
51
calogero mannino

Calogero Mannino assolto anche dalla corte di Cassazione. L’ex ministro, difeso da Grazia Volo, era imputato nel processo stralcio sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia. I supremi giudici della Sesta sezione penale hanno dichiarato inammissibile il ricorso proposto dai pm di Palermo contro il proscioglimento di Mannino emesso dalla corte di Appello di Palermo il 22 luglio 2019. L’ex politico Dc era accusato di minaccia a Corpo politico dello Stato. Anche in primo grado Mannino era stato assolto.

La decisione della Cassazione, giunta questa mattina dopo lo svolgimento da remoto, è stata quindi in linea con le richieste, avanzate nei giorni scorsi con requisitoria scritta, dalla procura generale della Suprema corte che si era pronunciata per l’inammissibilità del ricorso dei magistrati di Palermo che non avevano accettato le conclusioni del processo d’Appello.

La procura generale del capoluogo siciliano era ricorsa in Cassazione contro la sentenza della corte d’Appello che, il 22 luglio 2019, aveva confermato l’assoluzione dell’ex ministro Dc dalle accuse rivoltegli nell’ambito del processo Stato-mafia. Mannino, giudicato con rito abbreviato, era già stato assolto in primo grado dal gup di Palermo nel 2015.