Caltanissetta, scoperto danno erariale per 3 milioni di euro a Butera

0
32
Fiamme gialle a Catania

La Guardia di Finanza di Caltanissetta ha fatto luce su un danno erariale per oltre 3 milioni di euro relativamente ad una gara d’appalto indetta dal Comune di Butera per la realizzazione di un parco eolico finanziato con fondi erogati dalla Regione Siciliana. In particolare, le Fiamme Gialle hanno accertato che, dopo oltre 12 anni dall’inizio dei lavori, a seguito di diverse varianti e modifiche, la ditta appaltatrice non ha portato a termine i lavori, e che il Comune di Butera non ha vigilato al fine di evitare lo sperpero di denaro pubblico.

Di contro, il Dipartimento industria della Regione Siciliana, non avrebbe svolto i propri compiti di vigilanza e controllo, né tantomeno avviato una procedura di recupero delle somme, come previsto dalla legge. Sono state segnalate 13 persone, tra funzionari del Dipartimento Industria della Regione Siciliana, il sindaco in carica e pro tempore del Comune di Butera, il responsabile urbanistica del Comune nisseno, progettisti, il direttore dei lavori e i rappresentanti legali delle ditte appaltatrici, con l’accusa di aver determinato un danno erariale per 3 milioni di euro.