Caltanissetta: segregata in casa e privata anche di soldi, arrestato il compagno

0
34
sorella sanità

I finanzieri del Comando provinciale di Caltanissetta hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip nel corso delle indagini preliminari, nei confronti di un uomo accusato di sequestro di persona e maltrattamenti nei confronti della compagna convivente. L’uomo avrebbe segregato in casa e privata di ogni risorsa economica la sua convivente.

I finanzieri di Caltanissetta, nel corso di una più ampia attività di polizia economico-finanziaria, hanno acquisito elementi indiziari a carico dell’uomo che hanno trovato riscontro nelle dichiarazioni di alcuni cittadini che hanno denunciato gli episodi di violenza.

La donna sarebbe stata vittima di diversi episodi di violenza, fisica e psicologica, “in un contesto domestico – sottolineano gli investigatori – che si reputa degradato”. Segregata in casa e privata di tutti i soldi, la donna sarebbe anche stata costretta a vendere i propri gioielli di famiglia per procurare denaro all’uomo.