Camera di Commercio: “Tuteliamo le imprese, non è tempo di Ztl e strisce blu”

0
42

Una presa di posizione corale che parte da tutte le categorie produttive rappresentate dalla Camera di Commercio. Un Sos per Palermo sollevato dalla giunta della Camera di Commercio di Palermo ed Enna che si è riunita e ha approvato all’unanimità un documento con cui chiede attenzione verso l’economia del territorio, condanna ogni gesto violento da parte di facinorosi, invoca senso di responsabilità da parte di tutti gli attori dello sviluppo della città.

“Palermo sta vivendo una stagione drammatica di incertezze sulle prospettive economiche prossime – si legge nella nota della giunta della Camera di Commercio di Palermo Enna -. Le imprese vanno tutelate e protette, non appesantite da carichi e balzelli. Non è tempo di mantenere tariffe e oneri su circolazione e parcheggi. Non è tempo di Ztl e Strisce Blu”. Nel documento la giunta camerale deplora i disordini dei giorni scorsi, evidenza di un malessere generale e diffuso.

“La città vive una crisi economica senza precedenti: le imprese stavano cominciando a risollevarsi dalla recessione post Lehman Brothers hanno subito il lockdown. Alla crisi economica si aggiunge la stagione di ombre e di paure legate alla pandemia, con le chiusure imposte dal governo, la contrazione dei consumi, della domanda e dunque della produzione. Con il blocco delle catene di valore, con l’impoverimento progressivo del tessuto sociale.

“In un momento come questo – invoca la giunta della Camera di Commercio di Palermo Enna –  occorre il senso di responsabilità da parte di tutti: imprese, istituzioni, attori sociali. Solo con uno sforzo collettivo e con una presa di coraggio corale potremo uscire da questo momento”.