Campobello di Mazara: cane impiccato ad un albero in contrada Erbe bianche

0
84

Un cane è stato impiccato a un albero in contrada Erbe bianche a Campobello di Mazara, tra le palazzine popolari e l’oleificio Fontane d’oro. Tramite un post pubblicato sulla propria pagina Facebook ne dà notizia Rosa dell’associazione “A…Fido” che se ne prendeva cura e che “offre una ricompensa in denaro a chi saprà fornire prove per individuare i colpevoli”.

“Criminali – scrive Rosa di Campobello di Mazara – hanno impiccato, ad un albero, un nostro cane randagio Spinone, di una bontà unica, che abbaiava solo agli estranei per difendere la sua famiglia. Il cane che un’associazione di Bergamo che ci aiuta con i randagi aveva provveduto a far curare e sterilizzare l’anno scorso aveva cominciato a fidarsi dell’uomo, infido e cattivo per sua natura”.

“E proprio il cane che mi accompagnava ogni sera davanti alla mia porta non meritava questo”, scrive Antonella. L’animale, a quanto pare, sarebbe stato anche picchiato e torturato.