Cancelleri a Miccichè: “Dimettiti da eurodeputato, se hai bisogno facciamo maxicolletta”

0
70
miccichè

“Dimettiti subito dalla carica di europarlamentare, fallo oggi, mandando una comunicazione agli uffici competenti”. Il leader dei 5 Stelle siciliani, Giancarlo Cancelleri, si rivolge con un video postato su Facebook, al presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè, “deputato con due poltrone”, perché dal 19 luglio l’esponente di Forza Italia ha uno scranno pure nell’europarlamento, effetto delle dimissioni di Salvo Pogliese, neo sindaco di Catania.

Il 20 agosto avrebbe dovuto comunicare a Bruxelles il doppio incarico e quindi formalizzare la sua opzione. Scalpitava da tempo Innocenzo Leontini. Ma l’inquilino di Palazzo dei Normanni non ha compiuto l’atteso passo ufficiale. C’è chi parla di un segnale che ha voluto dare a quella parte del partito che lo ha avversato. In ogni caso, c’è il divieto di cumulo, e quindi non riceverà una indennità aggiuntiva, ma gli spettano i circa 4 mila euro al mese per spese di segreteria.

Miccichè, comunque, fa sapere che la sua opzione netta è chiaramente per la presidenza dell’Assemblea e che ci tiene a formalizzare di persona in Europa la sua opzione per l’Ars. E c’e’ una data: il 10 settembre è il giorno della prima plenaria utile a Strasburgo.

Cancelleri, intanto incalza: “Restituisca subito dignità al parlamento siciliano”, dice il vice presidente dell’Ars, “non si possono occupare due poltrone”. Poi usa l’ironia: “Se non ce la fai dimmelo, fammi una telefonata e faro’ partire la più grande colletta alimentare mai vista, noi non ti lasceremo indietro, sei anche il nostro presidente dell’Assemblea…”.