Cancelleri alla vicepresidenza dell’Ars: “Prima battaglia l’abolizione dei vitalizi”

0
58

“Con me entrano in Consiglio di Presidenza dell’Ars i 722.555 che hanno dato fiducia al Movimento 5 Stelle. Per noi è importante entrare in quell’ufficio perché il Consiglio di Presidenza gestisce anche i vitalizi, gli stipendi dei deputati regionali, è il luogo dove in sostanza si decidono tutte le spese che rendono questo Parlamento il più costoso d’Italia”.

A dirlo è il deputato del Movimento 5 Stelle all’Assemblea regionale siciliana, Giancarlo Cancelleri, appena eletto vice presidente dell’Ars. “In quelle stanze – sottolinea il pentastellato – porteremo la battaglia dell’abolizione dei vitalizi dei deputati per ridarli ai cittadini. Oltre 17 milioni di euro ogni anno che sono il più grande schiaffo morale a tutti quei cittadini che si alzano al mattino per racimolare uno stipendio che molto spesso non basta per arrivare neanche a fine mese”.

“Dobbiamo impegnarci per rappresentare nella veste istituzionale tutte le forze dell’Ars – ha proseguito -, non dimenticando, però, tutte le battaglie che abbiamo raccontato ai siciliani durante questa lunga campagna elettorale. Siamo coscienti che sarà un onere e un onore. Noi siamo davvero una forza di governo, non siamo nati per stare all’opposizione e lo dimostreremo con tutte le proposte che porteremo dentro l’ufficio di presidenza e dentro questo Parlamento”.