Canone Rai, vademecum per non pagare due volte

0
19
Agenzia delle Entrate

Per  tutti colori che hanno dimenticato di mandare all’Agenzia delle Entrate una dichiarazione che attestasse la «non possidenza» di apparecchi TV  (scadenza 16 maggio 2016),  si può o presentare adesso la dichiarazione ma avrà valore solo dal 2017 oppure, per i pagamenti 2016 ci sono due strade:

1)recarsi presso gli uffici delle Entrate e chiedere allo sportello di cancellare l’addebito, spiegando la situazione che ha portato alla duplicazione;

 

2) chiedere un rimborso dopo aver pagato, ma per questo si deve aspettare il provvedimento del direttore dell’agenzia delle Entrate (c’è tempo sino al 4 agosto).

Intanto l’Agenzia delle Entrate inaugura la sua pagina Facebook https://www.facebook.com/agenziadelleentrate/. con domande e risposte sul canone Rai. I contribuenti potranno dialogare con il Fisco in tempo reale anche da smartphone.