Canottaggio: a Sabaudia medaglia d’argento per Giorgia Lo Bue nel quattro senza

0
39

L’atleta pluricampionessa della Canottieri Palermo protagonista a Sabaudia in occasione della regata regionale sulla distanza sui 2.000 metri che ha visto in gara l’Italia Team.

Nel quattro senza medaglia d’argento e seconda posizione in classifica per l’imbarcazione con a bordo Alessandra Patelli (SC Padova), Sara Bertolasi (SC Milano), Ilaria Broggini (Gavirate) e Giorgia Lo Bue (SC Palermo). Prime calssificate Kiri Tontodonati (Fiamme Oro-CUS Torino), Aisha Rocek (Carabinieri-SC Lario), Benedetta Faravelli (Carabinieri-SC Esperia) e Laura Meriano (Carabinieri-SC Garda Salò), poi, in terza posizione Stefania Gobbi (Carabinieri-SC Padova), Veronica Calabrese (Gavirate), Ludovica Serafini (CC Aniene) e Giorgia Pelacchi (SC Lario).

E’ stata la prima uscita ufficiale della stagione quella di domenica 11, che fa parte del raduno del gruppo olimpico e paralimpico della nazionale azzurra di canottaggio, quinto appuntamento collegiale stagionale preparatorio all’evento clou dell’anno remiero, i Mondiali assoluti di Linz (Austria), in programma sul bacino di Ottensheim adiacente il Danubio dal 25 agosto al 1° settembre.

Un mondiale valevole come prova di qualificazione Olimpica e Paralimpica per Tokyo 2020. I 49 atleti convocati dal direttore tecnico Francesco Cattaneo resteranno in collegiale nella cittadina pontina fino a domenica 24 marzo.

Ecco i prossimi impegni della Nazionale Azzurra: il primo Meeting nazionale Coop, che si disputerà a Piediluco il 6 e 7 aprile, ed il 36° Memorial d’Aloja, la tradizionale gara di apertura della stagione internazionale del remo azzurro, in programma sempre a Piediluco dal 12 al 14 aprile. (foto canottaggio.org)