Canottaggio: per l’agonistica il Club Lauria Palermo punta su Dario Cerasola

0
63

Il Club Canottieri Roggero di Lauria rilancia il canottaggio con l’ingaggio del professor Dario Cerasola come nuovo capo allenatore della sezione agonistica. A darne notizia è il presidente del Circolo, Andrea Vitale.

“Insieme con il deputato al canottaggio Fabio Briguglia – afferma il presidente Andrea Vitale – abbiamo ingaggiato il bravo Dario Cerasola sposando in pieno il suo ambizioso progetto di rilancio dell’attività remiera del circolo. C’era la necessità di un cambio di passo e, soprattutto, prioritariamente considerare il canottaggio non soltanto come uno sport agonistico ma anche una disciplina volta a poter dare benessere fisico”.

Dario Cerasola fino al 31 dicembre scorso era legato da un contratto alla Federazione Italiana Canottaggio, come componente dello staff tecnico della preparazione Olimpica. Per la stagione sportiva 2022 il tecnico  coordinerà il settore remiero delle squadre agonistiche e di avviamento del Club Lauria. Cerasola sarà coadiuvato dall’allenatore di secondo livello Corrado Luna, proveniente dal Cus Palermo. Alla sezione amatoriale è stato confermato, invece, l’allenatore di secondo livello Marco Costa.

“Con Cerasola, Costa e Luna il Club di Mondello – prosegue il presidente Andrea Vitale – svilupperà una serie di progetti di inclusione ed integrazione, che coinvolgeranno, oltre che l’università di Palermo,  anche alcuni istituti scolastici palermitani”. “Potenzieremo le strutture e le attrezzature – aggiunge il deputato Fabio Briguglia – e, dopo una operazione di reclutamento di giovani canottieri, riporteremo il nostro Club ad essere un invidiabile modello di scuola di canottaggio oltre che di vela. Desidero fortemente che, oltre alla vela, il Lauria possa essere la casa di tanti sportivi praticanti anche la canoa, il triathlon, il nuoto e, perché no, l’atletica”.

Il settore canottaggio del Club, sotto il coordinamento del direttore sportivo Fabrizio Griffo e la regia del presidente Andrea Vitale, si avvarrà anche della preziosa collaborazione del segretario sportivo Filippo Sinagra e del dirigente Giuseppe Minà.  È inoltre previsto l’incarico ad un altro tecnico che, come Dario Cerasola, sarà laureato in attività motoria.