Canottaggio, Sabaudia: ai Tricolori Master soddisfazioni per Telimar e Canottieri Palermo

0
107

A Sabaudia, nelle finali del Campionato Italiano Master atleti impegnati in modo duro a causa del gran caldo e dell’umidità sul campo di gara. Una leggera brezza ha stemperato le proibitive condizioni di gara.

Nel quattro di coppia Master E sono stati Alessandro Ortelli, Giambattista Della Porta, Andrea Gavazzi e Giovanni Poncia sul misto Cernobbio/Canottieri Retica ad agguantare la prima piazza del podio: inutili gli attacchi del misto SC Cerea/VVF Ravalico e dell’armo della Canottieri Palermo, costretti ad accontentarsi, rispettivamente dell’argento e del bronzo. Terza piazza dunque per Sanseverino, Duca, Punzi e Vento.

Nell’otto Master B Femminile: nella finale l’armo misto Tiber Rowing/Effe/Tevere Remo, composto da Cecilia Valentini, Roberta Bedin, Cristina Calò, Michela Daniele, Laura Micocci, Cristina Palazzi, Ilaria Paresce, Valentina Minelli, tim. Daniela Sanna si è imposto al termine di una gara dominata praticamente dalle prime battute e conclusa con un vantaggio di oltre quindici secondi sulle dirette inseguitrici, le atlete del misto Telimar/ASD Trincari/CUS Palermo e oltre venti sull’armo targato SC Padova, terzo.

Telimar sul primo gradino del podio grazie a Claudio e Fabrizio Pollaci che non hanno avuto vita facile a causa della determinazione dell’armo targato SC Varese a cui è andato l’argento mentre il bronzo è finito alla Canottieri Lecco. Bronzo al Cus catania nel quattro di coppia Master C maschile vinto dagli atleti della Canottieri The Core, padroni di casa. Nel Master C Femminile, bronzo a Concetta Cutugno (CC Peloro).