Caso Palermo Calcio, il Cdr del Giornale di Sicilia: “Zamparini misuri parole”

0
51
Maurizio zamparini

“Stupisce l’atteggiamento di Zamparini che trovandosi nel bel mezzo di una complessa inchiesta giudiziaria riguardante non solo lui ma l’intera società rosanero, invece di difendersi e portare seri elementi di riscontro alle sue dichiarazioni, perde tempo per offendere i giornalisti. Non sappiamo perché lo faccia, ma dovrebbe misurare le parole, specialmente quando parla di giornalisti. La stessa misura e lo stesso scrupolo, ad esempio, che Riccardo Arena ci ha messo in un articolo con cui ha raccontato l’inchiesta della Guardia di Finanza sul club rosanero. E pazienza se Zamparini ritenga l’informazione dettagliata e puntuale ‘accusa infamante'”.

E’ quanto si legge in una nota del Cdr del Giornale di Sicilia che si dice “ovviamente al fianco del collega, peraltro presidente dell’Ordine dei Giornalisti che conosce perfettamente obblighi e doveri di un cronista, e lo invita a continuare per la sua strada: quella che guarda solamente agli interessi del lettore che ha diritto a una informazione precisa e senza bavagli. A Zamparini, invece, chiediamo temperanza, rispetto, lucidità: qualità che fin qui ha dimostrato di non sapere maneggiare pienamente”.