Caso Palermo, uno dei giudici è indagato, udienza d’appello rinviata

0
158
caso palermo

L’udienza del procedimento d’appello sul caso Palermo è stata rinviata al 29 maggio. Ancora una settimana di sofferenza, quindi, per i tifosi rosanero.

Il presidente della Corte federale di appello della Federcalcio, Sergio Santoro, ha deciso di astenersi dal giudizio a seguito delle notizie di stampa relative al suo presunto coinvolgimento in inchieste giudiziarie.

Sergio Santoro, infatti, risulta indagato insieme ad altre trenta persone per presunti casi di corruzione al Consiglio di Stato (la cui presidenza venne poi affidata a Filippo patroni Giffi). Per tale indagine sono stati chiesti a gennaio altre 6 mesi di proroga, mentre procede un’inchiesta parallela a Messina.

Il collegio giudicante sarà dunque riformato e ascolterà le parti mercoledì prossimo.