Caso Sea Watch 3, Orlando: “Denuncerò Salvini, ha costretto Carola a violare la legge”

0
474
leoluca orlando caso sea watch 3

Caso Sea Watch 3, Leoluca Orlando vuole denunciare Salvini. Il sindaco di Palermo, intervenendo in una conferenza stampa a bordo della nave Rainbow Warrior di Greenpeace, ha attaccato il ministro dell’Interno.

“Avanzeremo formale denuncia nei confronti del ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Il capitano della Sea Watch 3 Carola Rackete, a cui va la nostra solidarietà, ha operato in uno stato di necessità creato ad arte dal ministro che non ha consentito l’approdo dei migranti a Lampedusa – ha detto Orlando -. Ho piena fiducia nell’operato della magistratura – ha aggiunto – e sono contento che ci sarà un processo perché servirà a chiarire che il comandante ha operato in uno stato di necessità”.

Solidarietà a Carola Rackete è stata espressa anche dal direttore esecutivo di Greenpeace Italia, Giuseppe Onufrio. “Non è possibile assistere a un tentativo di criminalizzazione di chi non fa altro che il proprio dovere: salvare vite umane. Carola Rackete ha tutta la nostra solidarietà. L’Italia e l’Europa hanno una grande responsabilità” – ha Onufrio.

Domani, intanto, un gruppo di associazioni darà vita a un corteo che si snoderà per le vie di Palermo “per sostenere – spiega la nota – la scelta inevitabile e umana della capitana, per chiedere il suo rilascio e il dissequestro delle navi Sea Watch 3 e Mar Ionio di Mediterranea”.

La partenza del corteo è prevista per le 18 da piazza Verdi, dinanzi il Teatro Massimo. Mentre un presidio sarà allestito davanti il porto dalle 20 alle 22.