Catania, Coldiretti organizza laboratori di cucina con giovani disabili

0
91

Diversamente abili ma abilissimi a preparare manicaretti e di sbizzarrirsi tra lattughe, spinaci, carciofi e altri ortaggi made in Sicilia. Sono i ragazzi dell’associazione ”Mettiamoci in gioco” che domani, dalle 10 parteciperanno al laboratorio di cucina del Mercato Campagna Amica al coperto di Catania, alla Nuova Dogana.

“Non si tratta solo di un’iniziativa benefica per il Natale ma di una vera e propria ”armata del benessere”. Un progetto nato per offrire ai giovani con disabilità delle opportunità di lavoro”, spiega Coldiretti. Infatti la cooperativa sociale ”Le Terre del Tau”, assumerà i giovani la cui formazione sarà organizzata da ”Futurlab” e saranno gli chef della sezione siciliana dell’associazione professionale ”Cuochi d’Italia” ad insegnare la preparazione di piatti e tutto ciò che è legato al mondo della cucina dalla terra ai fornelli, un coinvolgimento nato grazie allo chef calabrese, Enzo Cannatà.

“Si tratta di un’iniziativa che favorisce l’inclusione proprio grazie alla campagna – sottolinea il presidente della Coldiretti di Catania, Giovanni Pappalardo – . I ragazzi si cimenteranno in cucina con i prodotti siciliani e quindi si rafforza il legame con la nostra terra”.