Catania, sgominata mafia nigeriana con cellula al Cara di Mineo: 19 persone fermate

0
79

Sgominata una cellula dell’organizzazione criminale mafiosa nigeriana Vikings, con base presso il Cara di Mineo (Catania).

La Polizia di Stato, su delega della Procura Antimafia etnea, ha fermato 19 persone, indagate, a vario titolo, per associazione per delinquere di tipo mafioso, associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti o psicotrope, detenzione, trasporto e cessione di cocaina e marijuana, con l’aggravante di avere agito nell’interesse dell’organizzazione mafiosa Vikings.

Alcuni dei fermati dovranno rispondere anche di violenza sessuale. Le indagini condotte dalla Squadra Mobile di Catania hanno permesso di ricostruire struttura e ruoli del gruppo, protagonista di scontri con gruppi rivali per assumere e conservare il controllo delle comunità straniere presenti all’interno del centro di accoglienza, “creando un forte assoggettamento omertoso”, scrivono gli investigatori. Nel corso delle indagini sono stati anche individuati i rituali con i quali gli appartenenti dichiaravano fedeltà alla confraternita.