Cefalù: sarebbe l’autore degli incendi dei giorni scorsi, la Polizia arresta il piromane

0
4

Cefalù: sarebbe lui l’incendiario, il piromane che nei giorni scorsi avrebbe appiccato il fuoco alla vegetazione di contrada Ferla sul versante messinese della cittadina normanna. La Polizia ha arrestato, su ordine cautelare in carcere del Gip di Termini Imerese, Antonino Fertitta, 38 anni, di Cefalù, accusato di incendio doloso, continuato e aggravato, sui boschi e sulla macchia mediterranea, con pericolo agli edifici e danni sull’area protetta del parco delle Madonie.

Il 3 e il 4 agosto in contrada Ferla, sono stati appiccati una decina di incendi, che, alimentati da temperature torride, vento e vegetazione incolta, si sono presto propagati per alcuni ettari di macchia mediterranea e area boschiva, minacciando alcune abitazioni della zona. I residenti come vere sentinelle per evitare i roghi degli scorsi anni non hanno mai smesso di controllare la zona. Immediatamente hanno raccontato agli agenti del commissariato di Cefalù di avere visto un uomo appiccare i roghi. Le testimonianze e le indagini hanno consentito di acquisire elementi contro Fertitta che hanno portato all’arresto dell’uomo che è finito in carcere.