Cesano, allievo maresciallo dei carabinieri muore durante addestramento: era di Palermo

0
87
sparatoria allo Zen

Un allievo maresciallo dei carabinieri, Daniele Ferrante, 38 anni, di Palermo, è morto a causa di un malore accusato durante l’addestramento nella Scuola di Fanteria di Cesano (Roma). Il militare era effettivo a Viterbo e frequentava il XVIII Corso per allievi marescialli. Venerdì scorso ha avuto un malore ed è morto in ospedale. Il generale di corpo d’armata Danilo Errico, capo di stato maggiore dell’Esercito, esprime “il più profondo cordoglio e sentimenti di vicinanza ai familiari”. Sul corpo del militare sarà effettuata l’autopsia per stabilire le cause del decesso e dopo la salma sarà trasferita a Palermo.