Ciclismo: dall’1 al 4 aprile torna il Giro di Sicilia, in gara anche Quintana e Formolo

0
25

Dopo essere stato rilanciato appena un anno fa per la seconda stagione torna il Giro di Sicilia di ciclismo, che quest’anno scatterà il primo aprile e si concluderà il 4, dopo la disputa di quattro tappe. La gara organizzata da Rcs Sport, in collaborazione con la Regione Siciliana, è stata presentata alla Bit di Milano, nello stand della Regione Sicilia, alla presenza tra gli altri dell’assessore regionale allo Sport Manlio Messina.

La 1/a tappa della corsa isolana prenderà il via da Siracusa e si concluderà a Licata (Agrigento), dopo 194 km; la 2/a tappa partirà da Selinunte (Trapani) e arriverà a Mondello, borgata marinara alle porte di Palermo, dopo 141 km; la 3/a frazione collegherà Termini Imerese (Palermo) con Caronia (178 km), in provincia di Messina; la 4/a da Sant’Agata Militello (Messina) a Mascali, con la scalata dell’Etna dallo stesso versante di Piano Provenzana, che verrà affrontato anche nella tappa del Giro d’Italia (180 km, in provincia di Catania).

Fra i corridori annunciati al via il vincitore dell’anno scorso, lo statunitense Brandon McNulty; il vincitore del Giro d’Italia 2014, il colombiano Nairo Quintana; il campione italiano su strada in carica, Davide Formolo; il beniamino locale Giovanni Visconti, leader della nuova squadra siciliana Vini Zabu. La Sicilia quest’anno ospiterà anche tre tappe del 103/o Giro d’Italia, a maggio: la Monreale (Palermo)-Agrigento, la Enna-Etna (Catania), la Catania-Villafranca Tirrena (Messina).