Cinema: 10 mila appassionati per la rassegna all’aperto alla Cala di Palermo

0
42

Oltre 10 mila spettatori hanno assistito durante il mese di agosto al cinema all’aperto al Castello a Mare, alla Cala, per Il Festival Porto d’Arte, giunto quest’anno alla dodicesima edizione, con la sezione “Off”. “Fino ad oggi in appena 45 giorni abbiamo registrato oltre 10mila spettatori, sono grandi numeri e per questa ragione voglio ringraziare i palermitani, appassionati di cinema che purtroppo hanno dovuto rinunciare per mesi alla proiezione nelle sale, per l’affetto dimostrato e quindi abbiamo deciso di proseguire ancora con la programmazione”, dice Andrea Peria, manager di Terzo Millennio, presidente di Anec Palermo e vice presidente della Camera di Commercio di Palermo Enna.

Nei giorni scorsi è stato presentato, alla Cala, il docu-film pluripremiato “Napoli Eden”, di Bruno Colella, con Annalaura di Luggo e curato da Francesco Gallo Mazzeo, già vincitore di 7 premi internazionali e 4 selezioni ufficiali per prossimi film festival.  Dall’incontro dell’artista napoletana Annalaura di Luggo ed il critico d’arte palermitano Gallo Mazzeo è nato il progetto artistico cinematografico “Napoli Eden” che vede la città di Napoli teatro di un progetto volto a sensibilizzare i cittadini, attraverso il linguaggio dell’arte, sull’importanza della tutela dell’ambiente con il riciclo dell’alluminio e dell’inclusione sociale dei ragazzi dei quartieri spagnoli. Hanno partecipato alla serata e il critico cinematografico Francesco Puma, Andrea Peria e l’artista Annalaura di Luggo.

Ecco la programmazione: giovedì 3 settembre “Downton Abbey”; venerdì 4 settembre “18 Regali”; sabato 5 settembre “Yesterday”; domenica 6 settembre “Joker”.  Apertura botteghino ore 18.30-22. Inizio proiezione ore 21.  Il costo del biglietto è € 6,00 (anteprima € 7,50).

E’ possibile acquistare il biglietto anche on line nel sito terzomillennio.info e attraverso le pagine www.facebook.com/terzomillennioprogettiartistici e

www.instagram.com/terzomillenniopalermo.

Il programma completo è disponibile anche sulle pagine Facebook e Instagram di Ariston e Arlecchino.