Cinema, corsa per il Taormina Film Festival: si svolgerà dal 6 a 9 luglio

0
119

Si terrà dal 6 al 9 luglio prossimo la 63esima edizione del Taormina Film Festival. E’ quanto si è deciso al termine di una lunga riunione alla Regione durante la quale, oltre alle date, si e’ avviata la composizione del gruppo di lavoro organizzativo, a titolo gratuito, che sara’ coordinato da Ninni Panzera e nel quale figurano Sino Caracappa, in rappresentanza del coordinamento dei Festival siciliani, Paolo Signorelli, presidente regionale dell’Anec (Associazione nazionale esercenti cinematografici)che avra’ il supporto di Sicilia Film Commission.

Una svolta organizzativa per un evento che sarà comunque in tono minore: un festival di transizione, qualcuno lo chiama, che servira’ a salvare il prestigioso brand. Erano stati cancellati, infatti, gli accordi per ospiti, proiezioni e sponsor. Dopo la sentenza del Tar di Catania che aveva annullato la gara d’appalto che aveva assegnato l’organizzazione del Taormina Film Fest a Videobank, la socieà aveva rinunciato all’organizzazione.

Un brutto colpo per la città del G7. Disdetti gli impegni con Russell Crowe che doveva essere il presidente della giuria del festival. Stessa sorte per le intese con altri attori e con le case di produzione per le proiezioni delle prime al Teatro Antico, così come con gli sponsor che avevano già raggiunto la cifra di 650 mila euro. Saranno coinvolti successivamente l’associazione degli Autori cinematografici e dei produttori, la Cineteca Nazionale e l’associazione dei documentaristi italiani.