Cinisi: nella Tenuta Realforte da agosto ogni giovedì la rassegna “Terra di Vigne”

0
535

Il profumo della montagna. Il mare sullo sfondo. Il profumo delle vigne. Un tramonto mozzafiato. Il silenzio. Il piacere di mangiare lentamente circondati dalla natura, gustando i sapori di una volta in chiave gourmet. E’ questa la filosofia di “Terra di Vigne”, un ciclo di eventi che si terranno ogni giovedì dal primo agosto alla Tenuta Realforte, il ristorante gourmet immerso in un’atmosfera silenziosa e incontaminata, situato in Sicilia nel cuore delle montagne che si affacciano sul mare di Cinisi, esattamente in contrada Accitella, a mezz’ora da Palermo.

Ogni settimana una cena degustazione a tema con i vini di una cantina siciliana. “Il buon vicinato” è il tema del primo appuntamento di Terra di Vigne. Il menù infatti prevede solo prodotti locali, comunemente chiamati  “km 0”, ma selezionati con cura. Non sempre ciò che sta vicino è buono. I piatti saranno accompagnati dai vini della “Fattorie Azzolino” di Camporeale (Info 0917486630 – 3276540460).

Tenuta Realforte è un’idea di Massimo Safina, che ha voluto al suo fianco lo chef Gianni Morreale, proveniente dalla Boscolo Academy. Entrambi amano l’uso esclusivo di prodotti locali. “Raccogliere le erbe della nostra montagna – dicono Safina e Morreale – è un piacere dell’anima. L’idea di cucina è pensata su ciò che la circonda, su quello che questa terra e queste valli sono abituate da sempre a regalarci. Cucinare non è moda. È un’esigenza dello spirito. Vivere e condividere con chi alleva, con chi coltiva, con chi produce le nostre materie prime è il primo sintomo di questa esigenza. Portare i loro prodotti in cucina e trasformarli in pietanze diventa una conseguenza naturale”.
Lo chef per “Il Buon vicinato” di giovedì 1 agosto propone antipasto con carpaccio di girello, riduzione d’anguria, erbe di campo. Il primo: scialatielli alla barbabietola con maialino locale su fonduta di vastedda. Il secondo: tournedos di vitello cinisaro in crosta di patate, salsa di ciliegia e scarola ripassata. Si chiude con il biancomangiare alle mandorle, salsa di carrube dell’Accitella e crumble di basilico.
Terra di Vigne ha già avuto un prologo il 25 agosto scorso con l’evento “La Cinisara” in cui la la vacca cinisara è stata la “chiave” di ogni piatto, accompagnata dalla birra artigianale siciliana Bruno Ribadi, il birrificio premiato al Vinitaly 2019 con la birra Sicilian Pale Ale.