Comuni: non approvano rendiconto e bilancio in 264 commissariati

0
14
palazzo d'orleans

La presidenza della Regione, di concerto con l’assessorato all’Autonomie locali, ha firmato, ieri, 18 decreti assessoriali di nomina di commissari ad acta relativi all’elenco dei comuni dei liberi consorzi o delle città metropolitane che riguardano ben 264 comuni che vengono commissariati per mancata approvazione del rendiconto 2016 e 184 per non aver approvato il bilancio preventivo 2017.

Lo dice l’AnciSicilia che manifesta preoccupazione ”per una situazione di criticità che contraddistingue, da tempo, gli enti locali siciliani. Problematiche che sono state ampiamente evidenziate, qualche giorno fa, in un nota inviata dal presidente dell’Associazione Leoluca Orlando al presidente della Regione, Rosario Crocetta e agli assessori competenti”.

Nella missiva si chiede di procedere con urgenza in favore dei comuni al riparto delle assegnazioni di parte corrente (340 milioni di euro) e di quelle destinate a investimenti (115 milioni di euro). Nella nota s’invita a procedere all’emanazione degli atti di indirizzo relativi alla destinazione, da parte dei comuni, del 10% del totale dei trasferimenti regionali per assicurare assistenza ai disabili gravi e la possibilità che si utilizzino risorse del fondo autonomie locali per il contributo ai precari degli enti in predissesto.