Concerti dei pianisti Alexander Malofeev e Gloria Campaner al “Festival Palermo Classica”

0
78

Continuano i concerti nell’ambito dell’ottava edizione del Festival Palermo Classica. Venerdì 24 alle 21 alla Gam, si esibirà il diciassettenne pianista russo Alexander Malofeev, mentre sabato 25, allo Steri sarà la volta di un’altra pianista: la veneziana trentaduenne Gloria Campaner.

Il programma di Malofeev sarà interamente dedicato a Tchaikovskij, presentando “Concerto per pianoforte n.2” e “Sinfonia n.4 in fa minore” con l’ausilio della Palermo Classica Symphony Orchestra guidata dal direttore artistico del festival, Arman Tigranyan. Gloria Campaner invece farà ascoltare opere di Respighi, Beethoven, Debussy, Pärt, Scriabin, Bach e Prokof’ev.

Malofeev, nonostante la giovane età, ha suonato al Bolshoi, al Bunka Kaikan di Tokyo e alla Scala, accompagnato da importanti orchestre. Inoltre si è già esibito come solista in Russia, Azerbaijan, Armenia, Finlandia, Francia, Svizzera, Germania, Austria, Svezia, Spagna, Italia, Olanda, Portogallo, Israele, Cina, Giappone, Australia e Stati Uniti; ha vinto molti concorsi internazionali. Nel 2016, a quindici anni, ha vinto il Grand Prix dell’International Competition for Young Pianists “Grand Piano Competition”. L’anno successivo è stato il primo “Young Yamaha Artist”.

Gloria Campaner  ad appena 5 anni ha ottenuto il primo di una lunga serie di premi, e successivamente più di venti vittorie in concorsi pianistici nazionali ed internazionali. Oggi svolge regolare attività concertistica in numerosi festival e stagioni in Italia quali MiTo, Società dei Concerti, Concerti dal Quirinale, Ravello Festival, Asolo Musica, solo per citarne alcuni. Ha studiato con Bruno Mezzena, Konstantin Bogino e Fany Solter.