Concerto di Capodanno in piazza a Palermo, previste imponenti misure di sicurezza

0
151
Concerto di capodanno

Concerto di Capodanno all’insegna della sicurezza a Palermo. Per la sera del 31 la Questura ha previsto una serie di misure anti terrorismo mirate a garantire la sicurezza in piazza.

Varchi presidiati, controlli con i metal detector, dissuasori in cemento e una lunga lista di oggetti vietati.  In occasione del concerto che dirà addio al 2017 e saluterà il nuovo anno nelle piazze Ruggero Settimo e Castelnuovo saranno intensificati i controlli. Quattro i varchi che consentiranno l’accesso all’area a un numero massimo di 7.500 spettatori.

In via Isidoro La Lumia, in via Gaetano Daita, in via Ruggero Settimo e in via Libertà transenne antipanico non scavalcabili saranno presidiate da stewards e forze dell’ordine dotati di contapersone e metal detector, che effettueranno controlli a zaini e borse. Sarà istituita, inoltre, un’uscita di sicurezza in via Filippo Turati.

Blocchi in cemento (individuabili da segnali lampeggianti) eviteranno il transito di veicoli non autorizzati sulle principali vie che conducono alle piazze Ruggero Settimo e Castelnuovo. Dopo ambulanze medicalizzate e di base, posti medici attrezzati e squadre di soccorritori garantiranno l’assistenza sanitaria.

Per tutta la durata dell’evento, nelle vie prossime all’area del concerto, sarà vietata la vendita di bevande alcoliche e di bevande in contenitori di vetro. Lunga la lista degli oggetti vietati: dalle valigie e dalle bombolette spray alle trombette da stadio, dalle aste per i selfie e dagli ombrelli muniti di punta agli strumenti musicali. Banditi oltre ad armi, materiale esplosivo, fumogeni e catene, anche i puntatori laser e i droni.