Confimprese Catania: “Sul Documento economico finanziario non ci facciamo facili illusioni”

0
31

“Guardiamo al Defr approvato dalla Giunta regionale, con ottimismo, ma senza farci facili illusioni. Gli interventi messi su carta dovranno diventare un reale supporto per le medie, piccole e micro imprese che costituiscono la gran parte del tessuto economico siciliano”, ha dichiarato Giovanni Mirulla, presidente di Confimprese Catania.

“Sono considerati fondamentali: le Zone economiche speciali, il sostegno allo sviluppo e all’innovazione delle micro, piccole e medie imprese, la riconversione delle grandi aziende in crisi e il riordino delle funzioni di Ircac e Crias in un’ottica di razionalizzazione  del sistema del credito. Il  Documento di economia e finanza regionale 2019/2021 – aggiunge Mirulla pone una adeguata attenzione alle piccole e media imprese, ma aspettiamo che si passi dalle buone intenzioni alla buona pratica, a cominciare dallo snellimento della burocrazia e dei tempi che, per un piccolo imprenditore  – conclude Mirulla – diventano spesso insostenibili”.