Controlli su undici distributori di carburante a Palermo, in regola soltanto tre

0
37
controlli sui distributori di carburante

Controlli della polizia municipale ad undici distributori di carburante a Palermo, solo tre in regola. Il Nucleo antifrodi ha sequestrato un impianto, denunciato sei gestori per violazioni alla normativa ambientale, comminato 11mila euro di sanzioni e solo tre impianti – viale Michelangelo, via Terrasanta e via Teodoro Moneta, a Bonagia – sono risultati regolari.

“Gli accertamenti sono stati avviati su input ricevuto dal ministero dello Sviluppo economico – spiegano dal comando di via Dogali – che attribuisce ai Comuni il compito dei controlli”. Ad essere posto sotto sequestro è stato il distributore di via Agordat, a Passo di Rigano, per violazioni alla normativa ambientale, mentre in via Duca degli Abruzzi le sanzioni sono state comminate per violazioni al regolamento sulla pubblicità commerciale.

In sette impianti – via Di Blasi, via Leonardo da Vinci, via Empedocle Restivo, via Omodei, via Marchese di Villabianca e due in via R. Nicoletti – gli agenti hanno invece riscontrato la mancata comunicazione dei prezzi al ministero (sanzione di 1032 euro), mancato possesso della certificazione di agibilità, delle autorizzazioni al passo carrabile e l’assenza di certificazione Aua (autorizzazione unica ambientale).