Coronavirus: ad Agira la spesa solo a domicilio, lo ha deciso il sindaco Greco

0
12

Ad Agira, piccolo centro in provincia di Enna, con circa 8mila abitanti, dichiarata giorni fa zona rossa, da oggi non si potrà più fare spesa, saranno possibili soltanto consegne a domicilio. E in tabaccheria si potrà andare solo una volta la settimana. Lo ha deciso il sindaco di Agira, Maria Greco. Da oggi entrano in vigore le nuove regole del Comune, dopo l’ennesimo caso di Coronavirus. Sono quattro i morti e oltre trenta i pazienti positivi. Per la prima cittadina Maria Greco servono “misure più restrittive a tutela della salute pubblica”.