Coronavirus, Confcooperative: “Economia paga prezzo alto, serve unita'”

0
6

ROMA (ITALPRESS) – E' il momento dell'unita'. Confcooperative fa appello perche' il Paese in questo momento di grande difficolta' legata al coronavirus non si divida. Il presidente, Maurizio Gardini, contattato dall'agenzia di stampa Italpress dopo l'incontro dei sindacati e delle associazioni di categoria con il ministro Roberto Gualtieri e il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, fa sapere di avere espresso "grande preoccupazione per la tenuta dell'economia" che sta pagando un tributo alto. "Filiere come quella del turismo, della cultura e del sociale stanno pagando un duro prezzo – dice Gardini -. Abbiamo chiesto attenzione e tutele, che la cassa integrazione in deroga sia estesa anche ai lavoratori che non sono tutelati da questa e che si faccia il possibile per agevolare l'accesso al credito". "La situazione economica – ha concluso – era gia' difficile prima del virus, con una crescita prevista dello zero virgola, oggi corriamo il rischio di una recessione. Serve un patto per lo sviluppo e il lavoro, misure che possano ridare slancio al Paese. Ora e' importante unire le fila e non dividersi in polemiche". (ITALPRESS). mac/abr/red 02-Mar-20 18:01