Coronavirus: due insegnanti e alunni positivi, chiude la scuola a Lampedusa

0
19

Due insegnanti di Lampedusa e almeno quattro alunni della scuola elementare Luigi Pirandello di Lampedusa sono risultati positivi al Coronavirus e quindi lunedì resterà chiusa. “Gli alunni fanno parte tutti della stessa classe in cui insegnano le docenti che sono dell’isola – ha spiegato il sindaco Totò Martello – . La scuola resterà chiusa per il tempo della sanificazione e poi riaprirà. Resteranno invece in isolamento domiciliare soltanto i compagni di classe dei piccoli risultati contagiati. Richiamo tutti alla prudenza”.

Da lunedì sarà possibile effettuare, a Lampedusa e Linosa, il tampone rapido che è gratuito e volontario. Se ne faranno, ogni giorno, un numero massimo di 100, secondo gli accordi presi dall’amministrazione comunale, l’assessorato regionale alla Sanità e l’Asp di Palermo. “Mi sto muovendo – ha aggiunto il sindaco Martello – per fare in modo che si cominci a fare questi tamponi rapidi proprio dalla scuola”.

“Avere la possibilità di effettuare il tampone Covid19 su tutti i cittadini di Lampedusa e Linosa ci permetterà di affrontare con le giuste misure questa nuova e delicatissima fase di convivenza con il virus”, ha detto Martello, sindaco di Lampedusa e Linosa. “L’iniziativa voluta dall’assessore alla Salute Ruggero Razza e supportata dalle Asp – ha aggiunto Martello – prevede tamponi a tappeto, gratuiti e volontari, per tutti i cittadini delle isole minori. In questo modo, potremo avere una fotografia dei contagi sufficientemente precisa rispetto ai nostri territori, per prendere le iniziative più utili dal punto di vista sanitario e per fornire le indicazioni quanto piu’ possibile aggiornate alle nostre comunità”.