Coronavirus, i ministri dell’Economia del G7 “Pronti a intervenire”

0
4

ROMA (ITALPRESS) – "Tenuto conto dell'impatto potenziale del Covid-19 sulla crescita globale riaffermiamo il nostro impegno a usare tutti gli appropriati strumenti di politica economica per ottenere una crescita forte e sostenibile, e protezioni contro rischi al ribasso". E' quanto si legge in una nota del G7 dei ministri delle Finanze e dei banchieri centrali. "Insieme ai maggiori sforzi per espandere i servizi sanitari, i ministri delle Finanze del G-7 sono pronti a prendere provvedimenti, incluse le misure fiscali se appropriate, per sostenere la risposta al virus e a sostenere l'economia durante questa fase", prosegue la nota, che conclude: "Le banche centrali del G7 continueranno a seguire i loro mandati, sostenendo cosi' la stabilita' dei prezzi e la crescita economica mantenendo la resilienza del sistema finanziario". "Vorrei esprimere la soddisfazione per il comunicato del G7 che abbiamo definito nella teleconferenza di oggi, e' positivo e importante che tutto il G7 si dica pronto ad intervenire con misure anche fiscali di bilancio a sostegno dell'economia. E' un passo importante di coordinamento e cooperazione a livello internazionale", ha commentato Roberto Gualtieri, ministro dell'Economia e delle Finanze, a margine della presentazione del Piano Straordinario 2020 per la promozione del Made in Italy. (ITALPRESS). tan/sat/red 03-Mar-20 17:16