Coronavirus, Russo (Fdi): “Abbraccio a sindaci che danno risposte a cittadini affamati”

0
51

“Un abbraccio virtuale di piena solidarietà a tutti i sindaci della provincia di Palermo, senza distinzione di colore politico, chiamati a gestire una situazione esplosiva e impegnati in prima linea per dare risposte ai cittadini senza alimenti e che non possono più fare la spesa, a causa della crisi da emergenza coronavirus e un ringraziamento per la sensibilità dimostrata al presidente Nello Musumeci”. Lo dice Raoul Russo, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia.

“Conte fa credere agli italiani – prosegue Russo – di aver ricoperto i Comuni di miliardi di euro, ma è una bugia colossale perché i 4,3 miliardi annunciati non sono altro che la liquidazione anticipata del Fondo di solidarietà comunale, soldi che già spettavano, con i quali riusciranno a malapena a pagare gli stipendi, mentre i 400 milioni per aiuti alimentari finiranno in poco tempo. Il solo governo Musumeci – sottolinea Raoul Russo – per la Sicilia ne ha stanziati 100. Si continuano a strombazzare per cure, semplici cerotti che stanno portando al disastro sociale in corso”.

“Il provvedimento del premier Conte è lo stesso del marzo 2019, senza emergenza coronavirus – conclude Russo-. Nessun intervento straordinario: sono soldi dovuti, già presenti nei bilanci comunali e impegnati dai sindaci. Un irresponsabile gioco delle tre carte sulla pelle dei sindaci”.