Covid: Capizzi nel Messinese è “zona rossa”, ordinanza di Musumeci

0
15

Il comune di Capizzi, in provincia di Messina, dalle 14 di domenica 3 gennaio, è dichiarato “zona rossa” per dieci giorni. Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci per la lotta al Covid-19. Il provvedimento, preso d’intesa con l’assessore alla Salute Ruggero Razza, vista la relazione dell’Asp e sentito il sindaco di Capizzi, il sindaco Leonardo Principato Trosso, serve a salvaguardare la salute pubblica e contrastare la diffusione del Covid-19. Le misure restrittive resteranno in vigore fino alla mezzanotte di mercoledì 13 gennaio.

Il focolaio di Capizzi potrebbe essere stato originato da una festa con oltre 150 partecipanti, lo scorso 20 dicembre in un ristorante di Nicosia, nell’Ennese. I positivi accertati con il tampone molecolare a Capodanno erano già sono 53, 26 i positivi al tampone rapido e numerosi i casi di persone con sintomi o che sono entrati in contatto con persone risultate positive.