Covid e dati falsi, Musumeci: “Sorpresi, abbiamo fiducia nella magistratura”

0
14
sicilia zona arancione

“In questi casi si resta sorpresi. Noi le zone rosse le abbiamo anticipate, non le abbiamo nascoste, ma bisogna avere rispetto per la magistratura. E ho fiducia nell’assessore Razza: se fosse ritenuto responsabile, da solo agirebbe di conseguenza, ma in questo momento bisogna essere sereni e fiduciosi e avere rispetto nella magistratura. Sono convinto che la verità emergerà prestissimo. Lasciamo lavorare chi deve lavorare e alla fine ne trarremo le conclusioni”. Lo ha detto il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, a “Omnibus” su La7, in merito all’inchiesta della Procura di Trapani sui presunti dati alterati dei contagi in Sicilia, che vede tra gli indagati l’assessore alla Salute Ruggero Razza.

“Bisogna essere sereni e fiduciosi nell’operato della magistratura – ha aggiunto Nello Musumeci -. Abbiamo agito nella massima trasparenza, con rigore e fermezza. Fino a due settimane fa abbiamo chiesto noi a Roma la zona rossa. Facciamo andare avanti le indagini: del resto gli avvisi di garanzia servono a questo, a fare chiarezza e poi ne trarremo le conclusioni”.