Covid: in Sicilia 386 nuovi positivi, nessun morto, Gela “zona rossa”

0
16

Sono 386 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 9.583 tamponi processati nell’Isola. L’incidenza sale al 4% fissando un nuovo record. La Sicilia scende, però, al quarto posto per i nuovi contagi giornalieri in Italia. Gli attuali positivi sono 4.409 con un aumento di altri 269 casi. I guariti sono 117 mentre nelle ultime 24 ore non ci sono morti Il totale dei decessi resta, per il secondo giorno consecutivo, a 6.006.

Sul fronte ospedaliero c’è la risalita dei ricoverati che sono adesso 167, sei in più rispetto a ieri, mentre sono 23 quelli in terapia intensiva due in più rispetto a ieri.

I contagi Covid-19 nelle singole province: Palermo torna in testa con 80 casi, seguono Caltanissetta con 78, Catania con 66, Agrigento 59, Siracusa 43, Trapani 26, Enna 20, Ragusa 10, Messina 4.

Gela è il quarto comune siciliano che diventa “zona rossa”. Lo dispone un’ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci, appena firmata. Il provvedimento si è reso necessario, a causa del considerevole incremento dei positivi al Covid. L’ordinanza sarà in vigore da domenica 18 a venerdì 23 luglio. Attualmente (fino a mercoledì 21 luglio) sono già in “zona rossa” anche i Comuni di Mazzarino e Riesi, sempre nel Nisseno, e Piazza Armerina in provincia di Enna.