Covid: in Sicilia 412 nuovi positivi, 19 morti, in terapie intensive meno ricoverati

0
7

Sono 412 i nuovi positivi covid19 che si registrano oggi in Sicilia con 18.558 tamponi processati e una incidenza poco superiore al 2,2%. La regione si trova oggi all’ottavo posto nel numero dei nuovi contagi giornalieri. Le vittime sono state 19 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 4.018. Gli attualmente positivi sono 29.367 e dopo tempo tornano a crescere sia pure solo di 187 casi rispetto a ieri. I guariti sono 206. Negli ospedali continuano a diminuire i ricoveri che adesso sono 985, 4 in meno rispetto a ieri e scendono anche i ricoveri in terapia intensiva: 142, 1 in meno rispetto a ieri.

La distribuzione di contagiati Covid nelle province vede: Palermo con 236 casi, Catania 51, Messina 43, Siracusa 33, Caltanissetta 15, Ragusa 12, Enna 9, Trapani 7, Agrigento 6.

I posti letti di terapia intensiva e quelli relativi alla cosiddetta area non critica, quindi, i reparti di di malattie infettive, medicina generale e pneumologia si vanno alleggerendo e hanno di conseguenza meno pressione. Secondo il bollettino Agenas, l’Isola è al 17% di saturazione dei posti letto in terapia intensiva e al 21 per l’area non critica, detta comunemente la degenza ordinaria. La soglia di allarme è fissata rispettivamente al 30 e al 40 per cento.

Per quanto riguarda gli accessi al pronto soccorso dal dato del  7 febbraio emerge che in Sicilia su 1.314 accessi totali, solo 189 erano per sospetto contagio da Covid-19, il 14,38%, il dato più basso dell’anno se si mette a confronto con quello del 20 gennaio scorso quando su 1.211 accessi totali, i casi sospetti di Covid erano stati 234, il 16,02%.