Covid: in Sicilia 695 nuovi positivi, 15 morti, Palermo in testa per contagi

0
14

Sono 695 i nuovi positivi al Covid-19 in Sicilia su 23.994 tamponi processati, con una incidenza di positivi del 2,8%, in aumento rispetto a ieri. La regione è undicesima nel contagio giornaliero di oggi. Le vittime sono state 15 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 4.287. Il numero degli attuali positivi è di 13.681, con decremento di 521 casi rispetto a ieri. I guariti sono 1.201. Negli ospedali i ricoverati sono 775, 2 in meno rispetto a ieri, quelli in terapia intensiva 108, quattro in meno.

La distribuzione di positivi al Covid-19 nelle province vede Palermo con 291 casi, Catania 186, Messina 33, Siracusa 42, Trapani 14, Ragusa 38, Caltanissetta 20, Agrigento 65, Enna 6.

“Abbiamo scelto di creare da subito l’integrazione tra il sistema sanitario e il sistema di Protezione civile. Quello di Messina è il quarto hub vaccinale che andiamo a inaugurare e la prossima settimana completeremo tutti i nove centri provinciali: saranno il valore aggiunto della campagna di vaccinazione che da oggi prende il via in maniera importante sul segmento generazionale tra i 70 e i 79 anni”. Lo ha detto l’assessore alla Salute della Regione Siciliana, Ruggero Razza, a margine dell’inaugurazione dell’hub vaccinale di Messina nei locali dell’ex complesso fieristico. “Gli hub, le vaccinazioni e il personale: vediamo una luce in fondo al tunnel – ha aggiunto Razza -, speriamo che l’arrivo dei vaccini costante nei mesi di marzo, aprile e maggio ci consenta di rispettare la tabella di marcia”.

Già al lavoro oltre 200 tra medici vaccinatori, infermieri, operatori sanitari e amministrativi per portare subito a regime i due padiglioni 7a e 7b dell’ex complesso fieristico di Messina che nei prossimi mesi accogliera’ migliaia di cittadini. Nella prima giornata sono stati somministrati vaccini al comparto giustizia e agli insegnanti già prenotati e suddivisi nei 52 box vaccinali allestiti in pochissimi giorni grazie alla Protezione Civile negli spazi concessi da parte dell’Autorita Portuale.

Il centro, come gli altri hub siciliani, seguirà tabella e tempistiche previste dal Ministero della Salute e aprirà in orario continuato tutti i giorni dalle 8 alle 20; si ipotizza fin da ora in un secondo momento di prevedere un turno serale. L’hub della città dello Stretto, all’angolo tra viale Libertà e viale Giostra dove ci si immette agli imbarcaderi della Caronte, comprende infopoint, sala d’ingresso con chiamata e numero elettronico su display, box vaccini divisi in tre corridoi per ogni padiglione, sala d’attesa, sala certificazioni, uffici, deposito per la conservazione dei vaccini, spogliatoi e bagni anche per persone diversamente abili, due ampi parcheggi (uno per l’utenza; l’altro per il personale).