Covid: in Sicilia 744 nuovi positivi e 24 morti, in 100mila vaccino completato

0
12

Sono 744 i nuovi positivi in Sicilia, erano 1.954 il 16 gennaio, quando l’isola divento’ zona rossa. I ricoverati sono 1.337, 66 in meno rispetto a ieri (primo giorno zona rossa erano 1.618); 1.131 i guariti, 24 morti. A fornire i dati aggiornati è stato il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, in conferenza stampa, a Palazzo d’Orleans, assieme all’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza,  per fare il punto sui vaccini anti Covid.

“Circa 100 mila persone hanno completato il ciclo con prima e seconda dose, si tratta di circa l’86% dei soggetti che hanno ricevuto la prima dose. I vaccinati sono 113.467, hanno già fatto il richiamo 97.848”, ha detto Musumeci. “In Sicilia sono oltre 76 mila le prenotazioni valide per la vaccinazione degli over 80. E il 90 per cento si è registrata ieri sul web e il restante 10 per cento attraverso il call center”, ha aggiunto il presidente.

“La campagna dei vaccini prosegue secondo un piano concordato con il Ministero, siamo attenti a cogliere tutte le novità. Abbiamo somministrato vaccini Pfizer e Moderna, poi da domani AstraZeneca sarà una ulteriore possibilità”, ha aggiunto il presidente della Regione Siciliana Musumeci.

“Sicilia in zona gialla? Vedremo, aspettiamo i dati di venerdì prossimo. Per cambiare colore dovremmo avere la metà dei contagi di oggi. Inoltre, l’assenza di un governo che abbia una prospettiva di gestione dell’emergenza rende più difficile la programmazione per le Regioni, in ogni caso dobbiamo completare questa settimana”. Lo ha detto il governatore della Sicilia, Nello Musumeci, rispondendo ai giornalisti.