Covid: in Sicilia 799 nuovi positivi, 24 morti, Palermo in testa per contagi

0
11

Sono 799 i nuovi positivi al Covid 19 in Sicilia su 23.280 tamponi processati, con una incidenza di positivi al 3,4%, in leggera diminuzione rispetto a ieri. La regione è settima per numero di contagi giornalieri. Le vittime sono state 24 nelle ultime 24 ore . Dall’inizio della pandemia 4.607. Il numero degli attuali positivi è di 17.417 con 417 casi in più rispetto a ieri, mentre i guariti sono 358. Negli ospedali i ricoverati sono 1009, 36 in più rispetto a ieri. Quelli nelle terapie intensive sono 133, quattro in più.

Questa la distribuzione dei nuovi positivi al Covid nelle province: Palermo 389, Catania 75, Messina 51, Siracusa 58, Trapani 20, Ragusa 15, Caltanissetta 48, Agrigento 118, Enna 25.

Il sindaco di Caltanissetta Roberto Gambino ha chiesto al Presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci il prolungamento della zona rossa in città. La zona rossa istituita da Musumeci e dall’assessore Razza scade domani 30 marzo. Ma “alla luce dei dati attuali”, dice il sindaco “con un indice di percentuale pari allo 0,36 per cento e una incidenza dei contagi superiore allo 0,25 per cento” e visto che “non si riscontra alcuna diminuzione dell’indice di contagiosità e c’è un contagio progressivo” si chiede la proroga della zona rossa. Intanto il sindaco con una ordinanza ha stabilito che fino al 6 aprile è vietata “ogni forma di stazionamento” nelle strade e piazze “non connesso a comprovate esigenze previste dalle vigenti disposizioni”. L’obiettivo è evitare “ogni forma di assembramento” nelle aree pubbliche o nelle vicinanze di esercizi commerciali, uffici o altri luoghi del territorio comunale.