Covid: in Sicilia dopo 9 settimane di aumenti, il virus rallenta

0
17

In Sicilia, dopo nove settimane di incrementi, “la settimana appena conclusa ha fatto registrare i primi segnali di un rallentamento della diffusione del Covid-19”. A dirlo è il responsabile dell’Ufficio statistica del Comune di Palermo, Girolamo D’Anneo, analizzando i dati diffusi domenica 5 settembre dal Dipartimento della Protezione civile regionale.

Diminuiscono i nuovi positivi al Covid-19 e i nuovi ingressi in terapia intensiva e sono aumentati meno della settimana precedente i ricoverati.  In particolare, nella settimana appena conclusa, i nuovi positivi nell’isola sono 8.600, il 7,6% in meno rispetto alla settimana precedente, quando si era registrato un incremento del 2,5%. E’ diminuito anche il rapporto fra tamponi positivi e tamponi effettuati, passato dal 7,3% al 6,6%. Il numero degli attuali positivi è pari a 28.462, 1.038 in più rispetto alla settimana precedente. Le persone in isolamento domiciliare sono 27.497, 987 in più rispetto alla settimana precedente, e i ricoverati per Covid-19 sono 965, di cui 120 in terapia intensiva.