Covid: mamma e figli positivi, in ospedale a Palermo una stanza tutta per loro

0
43

Un giorno e una notte senza i suoi bambini, il più piccolo di 2 anni e la grande di 5 anni nell’auto parcheggiata davanti ad un supermercato, a Palermo. Affidati ad una zia. Lei, una mamma di origini marocchine di 33 anni, come rende noto Tgr Sicilia, da ieri è nel reparto Covid-19 dell’ospedale Cervello.

La donna, alla 22esima settimana di gravidanza, ha chiamato un’ambulanza quando non riusciva più a respirare. Il marito si trova in rianimazione da una settimana per il Coronavirus. E i due bambini, anche loro positivi, sono stati affidati alla zia. Ma appena arrivata in ospedale la mamma ha chiesto aiuto al ginecologo Francesco Gentile, che avendo appreso della storia straziante si è subito attivato. I due bimbi sono stati prelevati dall’auto, dove si trovavano con la zia, e condotti in ospedale. Adesso sono tutti assieme. (ITALPRESS)