Covid: Sicilia verso la “zona rossa”, quasi 2mila contagi, 36 vittime

0
16

Continua a correre il virus in Sicilia, dove i nuovi positivi al Covid sfiorano ormai quota 2 mila. Al secondo posto tra le regioni con il maggior numero di casi, dietro la Lombardia. Il Governatore Musumeci, in attesa del Dpcm di domani, non nasconde la sua preoccupazione: “Abbiamo già istituito dieci zone rosse in Sicilia – ricorda – ma non escludiamo di poterne dichiarare altre, d’accordo con i sindaci e con i dipartimenti prevenzione”.

L’allarme arriva essenzialmente dalle tre città metropolitane di Palermo (dove il sindaco Leoluca Orlando ha definito “non più rinviabile” la zona rossa), Catania e Messina. Quest’ultima città è già in lockdown, ma il sindaco Cateno De Luca, che aveva annunciato ulteriori restrizioni dopo l’ordinanza di Musumeci, è stato costretto a fare marcia indietro a causa delle numerose proteste sfociate anche in minacce rivolte a lui e alla sua famiglia. Ambienti vicini a De Luca hanno fatto sapere che il sindaco sta “riflettendo”, non escludendo perfino l’ipotesi delle dimissioni.

Musumeci collega la nuova impennata di contagi nell’isola con i comportamenti “indisciplinati” di molte persone durante le feste, ma sottolinea anche un dato incoraggiante: “La comunità siciliana sta reagendo bene alla campagna di vaccinazione: siamo una delle prime regioni in Italia. Siamo intorno all’80%, abbiamo dovuto mettere da parte la quota per il richiamo e nel frattempo sono arrivate 50mila nuove dosi che pensiamo di poter utilizzare entro questo fine settimana”.

Per quanto riguarda il report quotidiano del Ministero della Salute, in Sicilia sono 1.969 i nuovi positivi su 10.542 tamponi processati, con un tasso del 18,6%. Le vittime sono state 36 nelle ultime 24 ore che portano il totale a 2841 deceduti. I positivi sono 44.677 con un aumento di 639 casi. Negli ospedali i ricoveri sono 1.579, 28 in più rispetto a ieri, dei quali 208 in terapia intensiva. I guariti sono 1.294. La distribuzione nelle province vede in testa Catania con 557 casi, Palermo 445, Messina 380, Trapani 124, Ragusa: 33, Siracusa 218, Caltanissetta 71, Agrigento 79, Enna 62. (Ansa)