Cultura, si presenta all’Ars il Festival “Strada degli Scrittori”

0
30

Il Premio Pirandello della Fondazione Sicilia per la prima volta quest’anno ad Agrigento. Una scelta sostenuta dal presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Giovanni Ardizzone, in occasione del 150° anniversario della nascita di Luigi Pirandello, le cui celebrazioni culmineranno con la visita del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il 6 luglio, nella città dei Templi.

La cerimonia di consegna del Premio avverrà a chiusura del Festival della Strada degli Scrittori che ha preso il via lo scorso 11 maggio e che coinvolge sei comuni, i luoghi dei grandi autori siciliani: Agrigento con Luigi Pirandello, Favara con Antonio Russello, Porto Empedocle con Andrea Camilleri, Racalmuto con Leonardo Sciascia, Palma di Montechiaro con Giuseppe Tomasi di Lampedusa e Caltanissetta con Pier Maria Rosso di San Secondo.

L’intenso programma di eventi sarà presentato alla stampa questa mattina alle ore 11, a Palazzo Reale a Palermo. Interverranno tra gli altri: Giovanni Ardizzone, presidente dell’Ars, con i vice presidenti Antonio Venturino e Giuseppe Lupo; gli assessori regionali ai Beni culturali e al Turismo, Carlo Vermiglio e Anthony Barbagallo; i sei sindaci dei comuni della Strada degli Scrittori; Francesco Forgione, direttore della Fondazione Federico II; Raffaele Bonsignore, presidente della Fondazione Sicilia. Modererà i lavori Felice Cavallaro, giornalista del Corriere della Sera, ideatore e fondatore della Strada degli Scrittori.