Da Genova a Palermo in canoa in solitario: la nuova avventura sportiva di Marco Musicò

0
17

Da Genova a Palermo un viaggio in canoa in solitario lungo le coste italiane. Il medico palermitano Marco Musicò, canoista e socio della Canottieri Palermo, esperto di traversate in solitario, il prossimo 15 luglio, in occasione del Festino di Santa Rosalia celebrato a Palermo, partirà dal capoluogo ligure, costeggerà tutta la costa occidentale della Penisola per raggiungere Palermo.

L’iniziativa sportiva, che gode del patrocinio del Comune di Palermo, sarà presentata venerdì 3 luglio nella sede della Canottieri Palermo, alle ore 20, nella sede di via Cala (banchina Lupa) alla presenza del presidente del sodalizio Edoardo Traina e degli altri dirigenti.

“Ripeterò la formula di viaggio adottata con successo nel recente viaggio in canoa in solitario che mi ha portato da Genova a Gibilterra concluso in agosto del 2014 – afferma Musicò – coprendo circa 1.100 miglia marine (equivalenti a 2.050 km circa) fra il 2012 ed il 2014”. 

Il 15 luglio del 2012 Musicò, da Genova era arrivato a Port Camargue (Francia) percorrendo 270 miglia (500 km.) in 9 tappe. Nel 2013 seconda avventura da Port Camargue a Valencia (Spagna): 400 miglia (740 km.) in 17 giorni. Infine, nel 2014 partenza da Valencia ed arrivo a Gibilterra: in canoa 410 miglia (766 km.) in 19 giorni.

“Con la canoa – spiega Musicò – ho costeggiato le coste europee lungo Italia, Francia e Spagna vogando di giorno e fermandomi la notte a dormire in tenda o in pensione, B&B oppure hotel. La canoa è rimasta in rimessaggio per un anno nel 2012 a Port Camargue  e per un anno nel 2013 a Valencia per essere ripresa all’inizio della successiva tappa. A Gibilterra in agosto 2014 ho lasciato la canoa a casa del mio amico Martin Forde”.

Per la nuova avventura nel 2015 – 2016, Musicò si pone l’obiettivo di completare la navigazione che idealmente congiungerebbe Palermo a Gibilterra: “Avendo vissuto l’avventura Genova – Gibilterra – dice – intraprenderò quella che da Genova mi porterà a Palermo. Sono circa 750 miglia marine equivalenti a circa 1.400 chilometri di costa italiana. Come in precedenza, suddividerò il viaggio:  due periodi che teoricamente dovrebbero farmi coprire metà percorso nel 2015 e la restante parte nel 2016, partendo sempre il 15 luglio, in occasione del Festino di Santa Rosalia“.