D’Alia boccia Crocetta e lancia Pietro Grasso verso Palazzo d’Orleans

0
39
D'Alia lancia pietro grasso alla presidenza della regione

Crocetta bocciato, Grasso promosso, il coordinatore nazionale dei Centristi per l’Europa, Gianpiero D’Alia lancia la volata al presidente del Senato. Mentre il governo regionale deve affrontare l’ennesima crisi causata dalla fuoriuscita centrista, D’Alia prova a tracciare la rotta per le prossime elezioni.

“Guardiamo con rispetto a ciò che deciderà oggi la direzione regionale del Partito democratico, ma in ogni caso per noi due punti non sono negoziabili: primo, Crocetta non potrà essere il capo di una futura coalizione; secondo sapere se il Pd ha interesse a sostenere lo schema che preveda un’alleanza tra progressisti e moderati”.

L’ex ministro, ricordando il recente successo di Leoluca Orlando a Palermo, spiega: “La lezione di Palermo è che quando moderati e progressisti si mettono insieme su un programma e un candidato credibili si vince perché gli elettori non hanno bisogno di esercitare un voto di protesta”.

Per D’Alia  l’ipotesi Grasso governatore rappresenta una grande opportunità. “L’attuale presidente del Senato sarebbe il candidato adatto per consentire a questa coalizione di fare un salto di qualità e di avviare un reale processo di riqualificazione della classe dirigente regionale” – spiega.

.