Davide Faraone: “Salvini vuole soltanto rubare i voti dei Siciliani”

0
88
davide faraone

Davide Faraone, da neo segretario regionale del Pd, annuncia una mobilitazione straordinaria del partito. Cento presidi in altrettante piazze siciliane per manifestare contro il governo giallo-verde.

“Cento presidi di democrazia, cento piazze in Sicilia, a Palermo in via Magliocco, ma saremo tutti i centri urbani e i paesi siciliani contro questa manovra di Bilancio approvata con metodi autoritari. In Sicilia vogliamo mettere l’accento in particolare sulle politiche contro , il Sud portate avanti dal governo” – ha spiegato alla stampa Davide Faraone.

La mobilitazione nazionale dei dem si svolgerà sabato 12 gennaio in tutta Italia, nelle piazze dell’Isola saranno montati i gazebo dalle 10 alle 19. L’esponente renziano si è presentato in conferenza stampa con alcune magliette raffiguranti i volti dei leghisti, a partire da Matteo Salvini, e con frasi contro i ‘terroni’ proferite negli scorsi anni.

“La Lega – ha detto  – vuole portare avanti l’autonomia a favore del Nord e distruggera’ il Sud rendendo ancora più largo il divario. Ci sentiamo di vivere in più paesi differenti. Vogliamo utilizzare le piazze del 12 contro la manovra, contro l’assistenzialismo dei 5 stelle, contro il reddito di cittadinanza, ma soprattutto contro questa autonomia che taglierà le gambe alla Sicilia”.

Ne ha avute per tutti il segretario regionale piddino. “Il Movimento 5 stelle ha fatto campagna elettorale contro il Pd perché ha fatto esattamente la stessa identica cosa che ha fatto il governo Conte e che noi apprezziamo. Non possiamo certo permetterci che la Banca Carige vada in tilt, così come non potevamo permetterci che anche le altre banche andassero in tilt. Salvare alcune banche in alcune condizioni significa salvare i risparmiatori che sono cittadini, non i banchieri ricchi. Loro hanno fatto la stessa cosa che ci hanno contestato e sulla quale hanno costruito la campagna elettorale. Ma non è la prima. Basti pensare alla Tap, l’Ilva, Grillo che firma il patto pro-vax con Renzi, si stanno rimangiando tutto. E’ veramente uno spettacolo vederli applicare, in alcune cose il programma del Pd. Purtroppo in tante altre vediamo la devastazione” – ha affondato il colpo Faraone.

Poi l’attacco più duro al partito di Salvini. “I leghisti vengono a rubare i nostri voti, con un segretario di Busto Arsizio, e faranno politiche contro il Sud. Il nostro obiettivo, quello del nuovo Pd, è quello di stare sempre più in piazza, sempre più  nelle strade. Siamo stati in Piazza Pretoria con Orlando per i diritti dei migranti, siamo stati a Bagheria con Legambiente contro l’ecomostro e saremo in piazza il 12 gennaio contro questo governo”.