Di Maio sconfessa Pascucci, salta il comizio del M5S a Corleone

0
119
di maio sconfessa pascucci

Di Maio sconfessa Pascucci, salta il comizio di Corleone. Il vicepremier dopo le polemiche per una foto su Facebook che ritraeva il candidato sindaco del M5S al bar con il nipote del boss Bernardo Provenzano ha deciso di rinunciare alla chiusura della campagna elettorale di Corleone.

“Non posso correre il rischio che un ministro, lo Stato, salga su un palco dopo quella foto e dopo che c’è stato un appello al dialogo con le famiglie dei mafiosi”, ha spiegato Di Maio nel corso di una diretta Facebook. “Le famiglie che meritano ascolto e vicinanza sono quelle delle vittime di mafia. Andremo avanti nella lotta alla criminalità organizzata. Faremo piazza pulita di corrotti e mafiosi”.

Una imbarazzata presa di distanze dal candidato che aveva detto più volte di voler “dialogare” anche con i parenti dei boss mafiosi e che aveva postato su Facebook la foto con Salvatore Provenzano, nipote incensurato di “Binnu”.

Nel pomeriggio, dopo le polemiche scatenate da varie parti politiche, anche il presidente della Commissione regionale Antimafia Claudio Fava aveva stigmatizzato l’atteggiamento di Pascucci.