DJIMSITI GELA JURIC AL 93°, ATALANTA-VERONA 3-2

0
5

BERGAMO (ITALPRESS) – Al Gewiss Stadium l'Hellas Verona spaventa l'Atalanta, ma viene beffata al 93' dal gol del definitivo 3-2 siglato da Djimsiti. La squadra di Juric passa due volte in vantaggio con la doppietta di Di Carmine costringendo l'Atalanta a rimontare con Malinovskyi prima, con Muriel su rigore poi e infine con il tocco vincente del difensore. La prima occasione del match e' dei bergamaschi con Muriel fermato da Silvestri all'11', ma a passare in vantaggio e' la formazione di Juric: al 23' Rrahmani batte una rimessa laterale da posizione irregolare e sorprende la difesa dell'Atalanta permettendo a Di Carmine di battere Gollini. La reazione dell'Atalanta e' affidata a Malinovskyi subentrato all'infortunato Ilicic e autore del gol dell'1-1 con un mancino terrificante dai venticinque metri che si infila all'incrocio dei pali opposto. La ripresa e' un remake del primo tempo: l'Atalanta approccia meglio, ma e' l'Hellas Verona a trovare il nuovo vantaggio con Di Carmine autore della doppietta al termine di una rapida ripartenza azionata da Lazovic. Ma l'Atalanta non sta a guardare e trova il pareggio: al 64' Valeri concede un rigore per un fallo di Faraoni su Castagne e dagli undici metri Muriel non sbaglia. All'85' Dawidowicz viene espulso per doppia ammonizione e l'Atalanta sfrutta la superiorita' numerica con il gol di Djimsiti su assist di Toloi al minuto 93. (ITALPRESS). spf/ari/red 07-Dic-19 17:00