Domani a Palermo i funerali del cooperante Giovanni Lo Porto ucciso dal “fuoco amico”

0
16

Si svolgeranno domani a Palermo i funerali del giovane cooperante Giovanni Lo Porto, rimasto ucciso a gennaio mentre era ostaggio dei fondamentalisti islamici nel corso di un raid americano al confine tra Pakistan e Afghanistan. Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha proclamato il lutto cittadino per domani. La salma di Lo Porto, a Roma dal 20 agosto per gli esami del Dna disposti dalla Procura, dovrebbe rientrare a Palermo entro stasera. Sarà il Comune di Palermo a pagare il trasporto e le esequie del giovane cooperante. La cerimonia si svolgerà alle 9 presso l’ex chiesa di San Mattia ai Crociferi, in via Torremuzza.

(Foto Italpress)