È morto padre Bartolomeo Sorge, ispirò la cosiddetta “primavera” di Palermo

0
47
padre sorge

È morto all’età di 91 anni padre Bartolomeo Sorge, ex direttore della Civiltà cattolica, promotore insieme a padre Ennio Pintacuda della “primavera” di Palermo che portò alla elezione a sindaco di Leoluca Orlando. Viveva da tempo a Milano, al centro San Fedele, dove è stato attivo sino all’ultimo con articoli e prese di posizione.

Ne hanno dato notizia Aggiornamenti sociali, il giornale di cui era ancora direttore emerito, e la comunità religiosa di San Fedele a Milano.

“Nato a Rio Marina (Isola d’Elba) il 25 ottobre 1929, Sorge è  entrato nella Compagnia di Gesù nel 1946 – si legge su Aggiornamenti Sociali – Redattore di Civiltà Cattolica dal 1966, ha diretto questa rivista dal 1973 al 1985, lavorando come membro del consiglio di presidenza, insieme a Giuseppe Lazzati e mons. Bartoletti, all’organizzazione del primo grande Convegno nazionale della Chiesa italiana, nel 1976, sul tema ‘Evangelizzazione e promozione umana’. Dopo un intenso decennio come direttore dell’Istituto Arrupe di Palermo (dove è tra i protagonisti della cosiddetta , fioritura di iniziative civiche e movimenti per opporsi alla mafia), nel 1997 arriva a Milano per dirigere Aggiornamenti Sociali e, dal 1999 al 2005, il mensile Popoli. padre Sorge ha al suo attivo anche numerose pubblicazioni sulla dottrina sociale della Chiesa e l’impegno dei cristiani in politica”.